Snellire le procedure di autorizzazione di trasporto uva.

Ci giungono le preoccupate lamentele degli agricoltori impegnati nella vendemmia, che si vedono costretti, in molti casi, a posticipare la raccolta dell’uva a causa dei tempi imposti dall’ufficio delle attività produttive del Comune di Andria in relazione alla documentazione per il trasporto delle uve.

Gli agricoltori fanno sommessamente notare che i tempi della vendemmia non possono seguire le imposizioni o le prenotazioni degli uffici per la semplice ragione che un ritardo potrebbe rovinare la qualità del prodotto raccolto con grave pregiudizio economico e perdita conseguente di reddito.

Invito, pertanto, l’ufficio ad adeguare, attrezzare e potenziare, in assoluta sicurezza sanitaria, il servizio di autorizzazione al trasporto delle uve per snellire le procedure di autorizzazione e scongiurare, in tal modo, il rischio di vanificare il lavoro di un intero anno compito dagli agricoltori.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email